Un classico: la torta di mele

22 ottobre 2010 | commenti: 2

lofaccioincasa.it - torta di mele

Chi non ha mai mangiato una bella torta di mele? A chi non piace la torta di mele? Magari qualcuno c’è pure, però non credo siano molti.
Allora ho deciso di sottoporvi questa variante che ho assaggiato tempo fa e devo dire che forse è la mia preferita. Sarà perché ci sono i pezzetti di cioccolato e alcune spezie a me molto gradite, però credo possa piacere a molti e allora, eccola qui su lofaccioincasa.

Ingredienti

  • 75 g di zucchero di canna
  • 1 uovo intero e 1 tuorlo
  • 50 g di burro, liquefatto e freddo
  • 150 g di farina
  • 150 g di cioccolato a pezzetti
  • un pizzico di cannella
  • un pizzico di vaniglia
  • un pizzico di sale
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • mezzo bicchiere di latte
  • 2 grosse mele
  • 2 cucchiai di gelatina di albicocche

Procedimento

Imburrare una tortiera (24 cm di diametro) e infarinarla

Montare le uova con lo zucchero per circa 5 minuti

Unire piano il burro e il latte continuando a sbattere

Incorporare la farina, precedentemente setacciata con lievito, vaniglia, sale e cannella

Incorporare il cioccolato a pezzetti

Versare l’impasto nella tortiera

Tagliare le mele a spicchi e sistemarle a raggiera sul composto

Cospargere le mele di gelatina di albicocche avendola sciolta in pochissima acqua

Infornare e cuocere a forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti

Sfornare e far freddare prima di servire

Suggerimenti

Provatela sia con cioccolato fondente che al latte.
Se serve per una particolare occasione, guarnitela con panna montata.
Nell’impasto io proverei ad aggiungere anche dell’uvetta passa, mi ricorda un po’ lo strudel…

Bene, per questa ricetta è tutto, adesso provatela e fateci sapere!

Letto 1.633 volte, di cui 1 oggi

2 commenti

  • name*Lorella scrive:

    Ciaooooo, che bontà la torta di mele! Vorrei provare questa variante. Una domandina gentilmente: se è possibile, con cosa si potrebbe sostituire la gelatina di albicocche? Grazie, ciao Lorella

    • Iacopo scrive:

      Ciao Lorella,
      proverei con quella al limone o alla pesca, al limite anche fragola.
      Se non si ha proprio nessun tipo di gelatina, si può provare con la marmellata diluita con acqua e lasciata bollire per un po’, oppure il miele, sempre diluito.

      Maria

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>