Spaghetti al kamut con stracchino

11 novembre 2010 | commenti: 1

lofaccioincasa.it - spaghetti al kamut con stracchino

Cos’è il kamut? A breve ve lo spiegheremo, nel frattempo acquistate un bel pacco di spaghetti al kamut e provate questa ricetta veloce e semplicissima.
È ideale se avete amici a cena e volete stuprili con raffinata semplicità ma magri non avete troppo tempo.
Eh, sì, qui su Lo Faccio in Casa la fantasia non manca!

Ingredienti

Nota: le quantità sono puramente indicative per una persona ma possono variare in base ai gusti personali.

  • 2 zucchine
  • cipolla qb per un soffritto
  • olio evo (extra vergine d’oliva)
  • 50 g di stracchino (o… vedi suggerimenti)
  • 100 g di spaghetti di kamut
  • parmigiano
  • sale e pepe

Procedimento

  1. Mettete a bollire l’acqua
  2. Tagliate la cipolla alla julienne
  3. Pulite le zucchine e tagliatele a rondelle (o a striscette se preferite)
  4. In una padella capiente scaldate un po’ di olio e fate dorare cipolla e zucchine, poi coprite con un coperchio
  5. Appena l’acqua bolle, buttate la pasta (nell’acqua, mi raccomando)
  6. Mettete lo stracchino in un piatto e aggiungete un paio di cucchiai dell’acqua che sta bollendo
  7. Mescolate accuratamente finché lo stracchino non diventa più fluido e forma una cremina
  8. Scolate la pasta
  9. Spegnete il fuoco sotto la padella capiente
  10. Mettete la pasta nella padella e iniziate a mantecarla
  11. Aggiungete lo stracchino a cremina
  12. Mantecate, mantecate
  13. Aggiungete il parmigiano
  14. Ri-mantecate
  15. Quando è tutto ben mantecato, servitelo con una spolverata di pepe

Suggerimenti

Potete, in alternativa al parmigiano, utilizzare un formaggio molle spalmabile (non quelli industriali, mi raccomando!).

Ma perché, la mozzarella a pezzetti piccoli, piccoli che vi ha fatto di male? E allora datele una possibilità.

Se date una possibilità alla mozzarella, perché non alla ricotta… magari di pecora o di bufala?

Bhè, indipendentemente dal formaggio che userete, gli spaghetti al kamut sono l’ingrediente principale e sono certo che li apprezzerete.

Buona leccata di baffi!

Letto 1.204 volte, di cui 1 oggi

1 commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>