Ancora un grande classico: i malfatti

23 novembre 2010 | commenti: 0

lofaccioincasa.it - malfatti con mandorle e nocciole

Ancora un grande classico: i malfatti con mandorle e nocciole. Una ricetta facile e veloce ma di sicuro effetto suggerita dalla nostra lettrice Daniela. I malfatti sono molto nutrienti e gustosi in quanto contengono frutta secca e il loro valore aggiunto sta principalmente nella genuinità degli ingredienti.
Ottimi per merenda ma anche a colazione non li disdegnerei… ma perché, con il no?

Ingredienti

  • 500 g di farina integrale di grano tenero
  • 170 g di burro
  • 170 g di mandorle tritale e/o nocciole
  • 170 g di zucchero di canna gerzzo
  • 3 uova intere
  • 1 busta di lievito per dolci
  • 1 buccia di limone grattugiato (solo la parte gialla)

Procedimento

  1. Far ammorbidire il burro tenendolo a temperatura ambiente
  2. Impastare burro, uova e farina fino ad ottenere un composto omogeneo
  3. Unire il resto degli ingredienti aggiungendo un goccino di latte, se necessario, per ottenere un composto più lavorabile
  4. Lasciar riposare
  5. Accendere il forno a 180 gradi
  6. Tagliare con una forchetta in piccole parti senza dargli una forma ben precisa
  7. Disporre su una teglia imburrata e infornare
  8. Dopo 10-15 minuti i vostri malfatti saranno pronti

Suggerimenti

In effetti, in quanto “malfatti“, non dovrebbero avere una forma ben precisa, ma se volete proprio utilizzare le formine… magari per i bambini.

Provate a colarci sopra del cioccolato fondente, non ve ne pentirete.

Nell’impasto si potrebbe anche provare a metterci qualche chicco di uva passa. Che ne dite?

Letto 1.024 volte, di cui 2 oggi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>