Torta al cocco

29 dicembre 2010 | commenti: 0

torta al cocco con sciroppo di cannella e chiodi di garofano | lofaccioincasa.it

Tra tanti suggerimenti, inseriamo anche qualche golosa ricetta.
A chi piace il cocco? A me tantissimo! Ecco quindi una ricetta che unisce la freschezza di questo eccezionale frutto con la bontà di un ciambellone.
Fatemi sapere se vi è piaciuto!

Ingredienti

  • 2 bicchieri di farina di cocco
  • 2 bicchieri di farina
  • 1 bicchiere di zucchero di canna
  • 1 bicchiere di burro a temperatura ambiente
  • 5 uova tipo “0”
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • latte q.b.

Per lo sciroppo:

  • 1 e 1/2 bicchiere di zucchero di canna
  • 1 e 1/2 bicchiere di acqua
  • cannella
  • chiodi di garofano
  • succo di 1 limone

Procedimento

  1. accendere il forno a 180°
  2. imburrare e infarinare una teglia
  3. in recipiente mischiare la farina di cocco + la farina + il lievito + la bustina di vaniglia + 1 pizzico di sale
  4. in un altro recipiente montare a neve gli albumi
  5. in un terzo recipiente montare il burro con lo zucchero, aggiungere i tuorli uno per volta… la crema deve diventare bianca
  6. all’impasto delle uova, mischiare alternativamente le farine con gli albumi fino ad esaurimento
  7. aggiungere un pò di latte se l’impasto risulta troppo duro, si deve ottenere una morbida crema
  8. versare il composto nella teglia e infornare per circa 45 minuti
  9. mentre la crema cuoce prepariamo lo sciroppo: in una pentola mettere tutti gli ingredienti (si può aggiungere anche la buccia del limone) e far bollire a fuoco moderato per circa 15 minuti
  10. quando il dolce è cotto, girarlo su un piatto da portata e fare tanti buchi sulla supeficie
  11. versare lo sciroppo avendo cura di togliere prima i chiodi di garofano, la buccia del limone, se si è usata, e la cannella se usata a stecche… la torta deve essere imbevuta del liquido completamente e… tutto a caldo
  12. spolverare la superficie del dolce con farina di cocco
  13. lasciar freddare e mettere in frigo per una mezz’ora
  14. si serve freddo

Suggerimenti

Ottima per colazione e merende o come accompagnamento di un buon tè o una tisana ai frutti.


Letto 955 volte, di cui 1 oggi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>