Torta ananas e noci: pochi grassi, tanto sapore

14 gennaio 2011 | commenti: 0

Torta ananas e noci, pochi grassi, tanto sapore


Prima di riprendere il ciclo delle guide per vivere meglio, Teresa ci regala una particolare ricetta gustosa e salutare in quanto contiene pochissimi grassi ma tantissimo gusto: torta ananas e noci.
Essendo presente anche della frutta secca (in particolare le noci), questa prelibatezza è anche nutriente e sana.
Seguite bene le indicazioni, mi raccomando.

Ingredienti

  • 1 barattolo di ananas sciroppata a fette (uso l’ananas sciroppata perché le fette sono tutte regolari e mature)
  • 3 uova tipo “0”
  • 220 g di zucchero di canna
  • 125 g farina
  • 50 g fecola di patate
  • 10 noci a pezzetti
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 vasetto di yogurt all’ananas o ad altro gusto o anche bianco (facoltativo)

Preparazione

  1. Scolare bene le fette di ananas dallo sciroppo e metterlo in un pentolino con 2 cucchiai colmi di zucchero
  2. Fare addensare fino a quando si forma una leggera schiuma e prende un colore caramellato
  3. Ungere con un po’ di olio la teglia antiaderente (possibilmente tonda) e versarvi lo sciroppo
  4. Sistemarvi le fette di ananas
  5. Riempire gli spazi vuoti tra le fette con le noci a pezzetti
  6. Sbattere bene i tuorli e lo zucchero rimanente (se lo zucchero è di canna è bene accertarsi che sia completamente sciolto)
  7. Montare a neve gli albumi e incorporarli alle uova sbattute
  8. Aggiungere al composto la farina, la fecola, il lievito e lo yogurt
  9. Versare il tutto sulle fette di ananas nella teglia
  10. Mettere in forno a 180° e non aprire prima di una ventina di minuti
  11. Quando il dolce è cotto capovolgerlo su di un vassoio senza farlo rompere e il gioco è fatto

Buon appetito

Suggerimenti

Questa torta, proprio perchè senza grassi, potrebbe risultare “secca” una volta cotta.
I palati più sensibili quindi possono sostituire il vasetto di yogurt con 2-3 cucchiai di olio evo oppure… accompagnarla con una buona tazza di tè verde!
Finirà in un attimo!

Se la materia prima è biologica il risultato sarà ancora più gustoso!


Letto 2.191 volte, di cui 1 oggi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>