Il Ripasso dell’Amarone

9 febbraio 2011 | commenti: 0

Il Ripasso della Valpolicella | lofaccioincasa.it


Il Ripasso è un vino facente parte della Valpollicella Classico Superiore d.o.c. ed è prodotto a nord di Verona,  in una zona enologica costituita prevalentemente da colline felicemente influenzate dal Lago di Garda, che addolcisce il clima  e crea per la vite un habitat ideale.

È qui infatti che si produce uno dei vini più eleganti ed amati in tutto il mondo: l’Amarone della Valpollicella, ma non è di questo vino che vi voglio parlare, ma appunto del Ripasso.

Vino prodotto principalmente con uve Corvina, Rondinella e Molinara, viene vinificato e maturato in vasche di acciaio e per poi  fatto rifermentare nelle vinacce dell’Amarone,  da qui appunto il  nome ripasso. Ha una maturazione in botti di legno abbastanza lungo (mediamente di due anni) ed un affinamento di circa sei mesi.

Si presenta alla vista con un colore rubino, al naso è orientato principalmente sulle note della frutta rossa quali prugna, mora o ciliegia e può presentare note speziate a completare il quadro olfattivo. In bocca è di buona piacevolezza di beva, discretamente strutturato con note di frutta rossa sciroppata.

È il vino da accompagnare ad una buona carne rossa alla brace. Io l’ho provato in una cena fra amici in un caratteristico ristorante di Viterbo dove si era mangiato prosciutto d’oca, secondi a base di cinghiale e cervo in umido  nonché manzo alla brace. In quell’occasione il vino ci era talmente piaciuto che si è fatto il tris!

Lo consiglio anche dal punto di vista economico: ha un buon rapporto qualità – prezzo,  si può trovare infatti dagli 8 ai 16 Euro in media.

Visita il sito di Sabrina


Letto 332 volte, di cui 1 oggi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>