Dalla Puglia: Malangion sott’ogl – Melanzane sott’olio

19 febbraio 2011 | commenti: 0

Melanzane sott'olio - Malangion sott'ogl | lofaccioincasa.it


Come promesso, Gina torna a farci visita e ci suggerisce una vera leccornia: le melanzane sott’olio!
Ecco come si fanno ad Andria in Puglia!

Ingredienti

  • 5 kg di melanzane
  • 4 l d’acqua
  • 1 l di aceto bianco
  • 5 grossi limoni
  • 250 g di sale fino
  • capperi
  • sedano
  • aglio
  • olio evo

Procedimento

  1. Sbucciare le melanzane e tagliarle a fettine sottili
  2. Spremere i limoni
  3. Mettere le melanzane a fettine in un ricipiente
  4. Aggiungere l’acqua, l’aceto, il sale e il succo dei limoni
  5. Lasciate a macerare per 5 ore
  6. Scolare le melanzane e strizzare
  7. Metterle in uno scolapasta a sgocciolare
  8. Per ottenere un miglior risultato, apporre sulle melanzane un peso e farle sgocciolare per 12 ore (ad esempio un piatto con sopra qualcosa di pesante)
  9. Mettere le melanzane in un recipiente con coperchio (per poi conservarle)
  10. Condire con capperi, sedano e aglio tagliati fini
  11. Coprire con olio evo

Suggerimenti

Invece che in un recipiente, potete conservare le melanzane condite in vasetti di vetro ben puliti e sterilizzati e poi coprire con olio evo prima di chiudere. Mi raccomando che il tappo sigilli bene la chiusura.

Provatele come antipasto, contorno o a merenda su una bella fetta di pane integrale.

Anche condirci la pasta non è una cattiva idea…

Buon appetito!


Letto 949 volte, di cui 1 oggi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>