Crostata sì, ma senza burro!

25 marzo 2011 | commenti: 0

Crostata sì, ma senza burro | lofaccioincasa.it

Ditemi voi com’è possibile resistere alla crostata?!?
La sfoglia fragrante, la marmellata, le mandorle… quando ci sono, s’intende.
Nella versione che vi presentiamo oggi le mandorle ci sono, però una cosa manca: il burro!
Com’ è possibile che manchi il burro? È deliziosa!” direte quando la proverete…

Ingredienti

  • 300 g di farina
  • 50 g di fecola di patate
  • 2 uova intere
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 180 g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino colmo di lievito per dolci
  • 1 barattolo di marmellata al gusto più gradito
  • 1 manciata di mandorle a pezzi o pinoli

Procedimento

  1. Sbattere molto bene e a lungo uova e zucchero (quasi come per il Pan di Spagna)
  2. Incorporare gli altri ingredienti e impastare leggermente
  3. Non è necessario far riposare la pasta
  4. Ungere con poco olio evo, una teglia dai bordi bassi (30-32 cm di diametro)
  5. Stendere con le mani, una parte dell’impasto direttamente nella teglia
  6. Circondare i bordi con un cordoncino di pasta magari inciso con una forchetta
  7. Spalmare la marmellata
  8. Con il resto dell’impasto creare dei cordoncini sottili con i quali decorare a piacimento la crostata
  9. Negli spazi vuoti cospargere pinoli o pezzetti di mandorle
  10. Cuocere in forno a 180° per mezz’ora circa

Suggerimenti

Esistono molte alternative per la farcitura, ad esempio: crema, cioccolato, frutta fresca… ma queste sono altre ricette!

Buon appetito!

Letto 2.060 volte, di cui 1 oggi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>