L’insalata era nell’orto…

12 aprile 2011 | commenti: 0

Giardinetto casalingo | lofaccioincasa.it

Torna la nostra esperta Teresa Votta e ci spiega come realizzare un giardinetto casalingo semplice ma soddisfacente con insalatina da taglio, ravanelli ed erbe aromatiche.
Potete tranquillamente realizzarlo in balcone o nel giardino di casa e necessita di poche ma costanti attenzioni.
Cominciamo.

Introduzione

Oggi parleremo di come produrre insalatina da taglio, ravanelli e alcune erbe aromatiche.
Cominciamo con la misura delle cassette: dovranno essere in plastica o meglio ancora in polistirolo, avendo cura di praticare dei fori sul fondo per favorire il drenaggio dell’acqua.
Le misure sono le seguenti:

  • altezza: almeno 20 cm
  • lunghezza: circa 80 cm
  • larghezza: almeno 50 cm

Insalatina da taglio

Preparazione
Per ciò che riguarda l’insalatina da taglio, l’ideale è un misto di terriccio per orto mescolato con un poco di sabbia. Per rendere il terreno fertile si può usare del fertilizzante organico o dello stallatico che potrete acquistare in ogni vivaio.

Semina
I semi, (si comprano in bustine) vanno distribuiti a spaglio e in modo fitto, ricoperte da uno strato di terra di almeno 2 cm.

Manutenzione
Una volta seminate, attendere che siano cresciute almeno 10-12 cm e poi tagliarle con l’aiuto di un paio di forbici, evitando di estirparle totalmente, in questo modo la piantina continuerà a crescere e ogni qualvolta avrà raggiunto le dimensioni adatte potrete tagliarle di nuovo. In questo modo, avrete insalatina fresca tutto l’anno.

Irrigazione
Dovrà essere regolare, principalmente al mattino, avendo cura che il terreno sia costantemente umido.

Esposizione
Metterle in un punto in cui non siano al diretto raggio del sole, ma luminoso.

Ravanelli

Ravanelli nel giardino casalingo | lofaccioincasa.itPreparazione
Per ciò che riguarda i ravanelli, le misure delle cassette saranno le stesse dell’insalatina. Il terreno deve essere misto e sabbioso.

Semina
Acquistate le bustine di semi e praticate delle piccole fossette nel terreno, distanziate di almeno 8 cm l’una dall’altra. Deponete in ogni fossetta almeno tre semi e ricopritele con la terra.

Irrigazione
Giornaliera e abbondante.

Esposizione
In pieno sole.

Utilizzo
Quando le piantine avranno raggiunto la dimensione giusta apparirà il rosso del ravanello, anche le foglie si possono usare in aggiunta all’insalata.

Le erbe aromatiche

Le erbe aromatiche meritano un approfondimento particolare, perché molte sono le varietà e ognuna di esse differisce dall’altra per proprietà dal punto di vista della commestibilità a quello dell’uso che se ne può fare. Oggi prenderemo in esame il basilico, l’origano e il prezzemolo riccio (da non confondere con quello comune).

Basilico

Basilico nel giardinetto casalingo | lofaccioincasa.itIl basilico molto profumato è un erbacea perenne, cresce su qualsiasi tipo di terreno.

Preparazione
Le cassette sono le stesse delle altre piante.

Semina
A spaglio e ricoperto da un leggero strato di terra.

Irrigazione
Annaffiature giornaliere.

Esposizione
Porre in luogo ben soleggiato.

Manutenzione
Quando hanno raggiunto l’altezza di 15 cm, si possono staccare le foglie, oppure tutto il ramo.

Utilizzo

  • In cucina: viene usato per aromatizzare insalate di pomodoro, per le salse ed è il componente essenziale per il pesto alla genovese.
  • Uso medicinale: Contro i crampi allo stomaco, calmante contro le emicranie e contro le Afte. Per queste fastidiose ulcerazioni, far bollire 100 g di foglie in un litro di acqua per 15 minuti, lasciare raffreddare e spennellare la parte ulcerata con il iquido.

Origano

È un’erbacea perenne alta 20 o più cm.

Preparazione
Le cassette sono delle stesse dimensioni di tutte le altre piante. Il terreno deve essere asciutto, sassoso e senza ristagni di acqua.

Semina
Si semina a spaglio, ricoprendo i semi con un leggero strato di terra.

Esposizione
In pieno sole.

Utilizzi

  • In cucina: è ottimo con pomodoro e mozzarella, sulla pizza e in genere aromatizza le insalate fresche.
  • Uso medicinale: ha proprietà sedative, antispasmodiche, stomachiche, espettoranti.

Prezzemolo riccio

È un’erbacea biennale.

Preparazione
Terreno sciolto e di buona fertilità.

Esposizione
Posizionare in una zona ombreggiata.

Irrigazione
Moderata.

Utilizzi

  • In cucina: tritato, esalta il sapore di molti piatti a base di pesce, zuppa, uova.
  • Uso medicinale: proprietà diuretiche e depurative, ricco di ferro e iodio.

Curiosità

Nei giorni ventosi, il profumo emanato dalle piantine officinali è molto gradevole e rende l’aria più leggera. Nel 700 si usava creare un piccolo giardinetto a bordo dei velieri ed era un elemento così importante che gli venne perfino attribuita un’andatura particolare delle navi, chiamata appunto giardinetto.

Letto 415 volte, di cui 1 oggi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>