Uncinetto: pizzo per colli e frange

19 aprile 2011 | commenti: 3

Uncinetto: un pizzo per colli e frange | lofaccioincasa.it

L’uncinetto sbarca su LoFaccioInCasa!
Dopo alcune indagini preliminari, per capire che gradimento potesse avere questo argomento, vi proponiamo il primo articolo di una nuova serie che porterà avanti la nostra Maria.
Oggi vi proponiamo le istruzioni per la creazione di un pizzo, ma lascio la parola all’autrice.

Si tratta di un pizzo, adatto per casacche, colli di abiti o di maglioni, frangie di sciarpe… insomma, con un po’ di fantasia lo si può abbinare in molte occasioni.

Istruzioni

Avviare una catenella con un numero di punti multiplo di 10 più 4.

1° riga
* 1 punto basso, 3 punti catenella, saltare 2 punti di base, 1 punto basso, 1 punto catenella, saltare 1 punto di base, 1 punto basso, 6 punti catenella, saltare 2 punti di base, 1 punto basso, 1 punto catenella, saltare 1 punto di base, * terminare con il motivo, 1 punto basso, 3 punti catenella, saltare 2 punti di base, 1 punto basso.

2° riga
4 punti catenella, * 1 punto basso nell’arco dei 3 punti catenella, 3 punti catenella, 1 punto basso sul punto basso che fissa l’arco dei 6 punti catenella, 10 punti bassi nell’arco, 1 punto basso sul punto basso che chiude l’arco, 3 punti catenella, * terminare con il motivo, 1 punto basso nell’arco, 1 punto catenella, 1 punto basso sul 2° punto catenella d’inizio.

3° riga
4 punti catenella, * 1 punto alto sul punto basso (il 2° d’inizio), 1 punto alto su ognuno dei 10 punti bassi, al centro, sul 5° punto alto lavorare un pippiolino (3 punti catenella chiusi in un piccolo punto), * terminare con un punto alto, 1 punto catenella, 1 punto alto sul 2° punto catenella d’inizio.

4° riga
4 punti catenella, * 1 punto alto sul punto alto, 4 punti catenella, 1 punto basso prima del pippiolino, 6 punti catenella, 1 punto basso dopo il pippiolino, 4 punti catenella, * terminare con 1 punto alto, 1 punto catenella, 1 punto alto sul 2° punto catenella d’inizio.

5° riga
4 punti catenella, * 1 punto basso sul punto alto, 3 punti catenella, 1 punto basso sul punto basso che fissa l’arco dei 6 punti catenella, 10 punti bassi nell’arco, 1 punto basso sul punto basso di chiusura dell’arco, 3 punti catenella, * terminare con 1 punto basso sul punto alto, 1 punto catenella, 1 punto basso sul 2° punto catenella d’inizio.

Ripetere dalla 3° riga.

Ecco il motivo:
Uncinetto: pizzo per colli e frange | lofaccioincasa.it

Letto 2.103 volte, di cui 1 oggi

3 commenti

  • maria cipolla scrive:

    Credo che ognuno di noi possa essere creativo in qualche maniera, le tecniche sono molteplici e l’uncinetto è una delle tante…coraggio, proviamo…

  • Mr.Loto scrive:

    Purtroppo sono poche le giovani donne che apprendono quest’arte; eppure, con dei semplici “nodi” si possono ottenere dei piccoli capolavori…

    • Iacopo scrive:

      È vero, ho sempre pensato che fosse un’arte da recuperare. Veder nascere un piccolo capolavoro da un semplice filo bianco è decisamente affascinante!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>