Concorso: Cous Cous con verdure

7 giugno 2011 | commenti: 0

Concorso "Carica una ricetta, scarica un ricettario": il cosu cous con verdure da Iacopo | lofaccioincasa.it

Dopo tante ricette di dolci, ecco un primo piatto, anzi un piatto unico e delizioso: il cous cous con verdure!
Si tratta di un alimento tipicamente nord africano, ma presente anche nella cucina siciliana e, più in generale, nell’area mediterranea.
Si tratta di piccoli granelli di semola di grano duro precotti al vapore e pronti per essere cotti e conditi. In questa ricetta, vi propongo la versione vegetariana, davvero squisita, provatela!
Mi raccomando, abbiate molta cura nel rispettare il rapporto tra acqua e cous cous!

Ingredienti

Per il cous cous (4 persone):

  • 250 g di cous cous
  • 270 ml di acqua
  • 4 cucchiai d’olio evo (oppure 2 cucchiai d’olio evo + 2 noci di burro)
  • sale qb

Per il condimento:

  • 1 melanzana
  • 2 zucchine
  • 1 peperone
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 10 pomodori ciliegino o pachino
  • 250 ml di brodo vegetale
  • 1 spicchio d’aglio
  • alcune foglie di basilico
  • peperoncino fresco (a chi piace)
  • olio evo qb
  • sale qb

Procedimento

Nota: per ottenere un buon brodo vegetale, basta far bollire in abbondante acqua, verdure varie con cipolla, un aglio intero, sedano, un po’ d’olio e un po’ di salsa di pomodoro. Dopo la cottura potete filtrare l’acqua, che sarà il brodo vegetale di cui avete bisogno per questa ricetta. Le verdure lessate possono essere passate per ottenere una vellutata di verdure, ma questa è un’altra ricetta…

Iniziamo con il cous cous:

  1. Mettere l’acqua in una pentola larga e bassa e portarla ad ebollizione
  2. Aggiungere un cucchiaino di sale e poi il cous cous
  3. Girare velocemente e intanto aggiungere 2 cucchiai d’olio
  4. Continuate a girare ancora un po’ per evitare che il cous cous si attacchi al fondo della pentola
  5. Attendete qualche minuto finché l’acqua sia stata completamente assorbita dal cous cous
  6. Aggiungete altri due cucchiai di olio extra vergine d’oliva (oppure due noci di burro) e mescolate ancora un po’
  7. Quando il cous cous non presenterà più grumi smettete di mescolare e mettetelo da parte per la successiva fase

Il condimento:

  1. Mondate e tagliate a pezzetti, non troppo piccoli, la melanzana, le zucchine, il peperone e la carota
  2. Munitevi di una gorssa padella (possibilmente profonda) e versatevi dell’olio e lo spicchio d’aglio a pezzettini molto piccoli
  3. Lasciate soffriggere un poco, quindi aggiungete una carota tagliata alla julienne
  4. Aggiungete quindi la carota e qualche cucchiaio di brodo
  5. Coprite la pentola con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco moderato qualche minuto
  6. Quindi aggiungete: melanzana, zucchine e peperone
  7. Nel frattempo tagliate i pomodorini a spicchi senza perderne il succo
  8. Aggiungete altro brodo vegetale ogni volta che si consumerà e poi ricoprite con il coperchio
  9. Cuocete finché le verdure si saranno ammorbidite, non fatele cuocere troppo però!
  10. Aggiungete quindi i pomodorini e mescolate
  11. Salate a piacere
  12. Adesso mettete il cous cous in un’insalatiera e versatevi sopra le verdure stufate
  13. Mescolate affinché verdure e cous cous si amalgamino al meglio
  14. Fate le porzioni utilizzando un paio di foglie di basilico per piatto
  15. Per chi piace, aggiungere del peperoncino fresco

Suggerimenti

È possibile aggiungere anche dei ceci preventivamente lessati o anche dei fagioli

Se avete seguito bene la preparazione del cous cous e avete rispettato le dosi acqua/semola, il vostro cous cous non dovrebbe essere troppo asciutto, ma se lo fosse (magari a vostro gusto personale), potete aggiungere ancora del brodo caldo al risultato finale, oppure potete, la volta successiva, far restringere di meno il sughetto delle verdure, sempre abbondando con il brodo vegetale

Questo piatto può essere servito con varie salse

Questa ricetta può essere la base per cous cous con carne o pollo

Ricetta valida per il concorso: Carica una ricetta, scarica un ricettario

Visita i siti dei nostri sponsor:
MauroCarac
Collemaggiore
Il Forno delle Fate

Letto 969 volte, di cui 1 oggi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>