Speciale frutta: la mela farmaco naturale

6 ottobre 2011 | commenti: 0

Speciale frutta: la mela farmaco naturale

La mela è il frutto più conosciuto nel mondo, sia perché è reperibile tutto l’anno, sia perché può essere facilmente conservata e trasportata. Le virtù della mela sono ben note ed è grazie a queste che è considerata dai nutrizionisti un vero e proprio farmaco della natura. Innanzitutto occorre dire che questo frutto contiene pochissime proteine e i grassi sono quasi assenti, (100 grammi di mela corrispondono a circa 40 calorie, 10 grammi di zuccheri e grandi quantità di potassio, vitamina B, acido citrico e acido malico).

È un tonico muscolare e nervino e con i suoi sali minerali e la Vit.B1 combatte stanchezza e nervosismo.
Contiene la Vit.B2 che facilita la digestione, protegge le mucose della bocca e dell’intestino e rinforza capelli e unghie. Ma i pregi della mela non finiscono qui, infatti è anche:

  • antireumatica
  • diuretica
  • antisettica intestinale
  • lassativa
  • depurativa del sangue

Contiene pectina e perciò se consumata regolarmente, la mela abbassa il colesterolo cosiddetto “cattivo” (LDL) e aumenta quello buono (HDL) anche in pochissimo tempo. Sempre la pectina, fermentando, produce acido butirrico che sta alla base di alcuni farmaci sperimentali per la cura del cancro.

Previene l’ictus grazie ai bioflavonoidi che agiscono da anti-ossidanti contro i radicali liberi.

Se mangiata a morsi è utile alle gengive che vengono “massaggiate” durante la masticazione. Grazie all’acido ossalico pulisce i denti con un discreto effetto sbiancante.

Essa è ben tollerata dai diabetici perché ha pochi zuccheri, infatti ha il potere di tenere sotto controllo la glicemia, regolando quindi l’assorbimento dei glucidi.

Generalmente viene mangiata cruda (con la buccia solo se biologica) e in questo caso ha un’azione astringente ma, se consumata cotta, è un naturale e ottimo rimedio contro la stipsi.

Tutte queste proprietà contribuiscono a rendere questo frutto un vero toccasana, ridando giovinezza ai tessuti e mantenendo un generale benessere fisico.

La mela è un ingrediente prezioso e versatile anche in cucina: è perfetta nei ripieni dei dolci, saporita nell’insalata e gustosa con le carni. Se cotta ha un effetto “amalgamante” ed è particolarmente indicata per “stemperare” i sapori “forti”.

Con il prossimo articolo pubblicherò la ricetta di un dolce del 1800 tramandato dal cuoco di un Marchese, ha perciò un po’ di “nobiltà”. È facile, saporita e di grande effetto!

Letto 339 volte, di cui 1 oggi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>