Sapone alle mandorle

26 settembre 2012 | commenti: 0

Come fare il sapone alle mandorle in casa | lofaccioincasa.it

Ecco una nuova ricetta per realizzare il sapone in casa. Oggi è la volta del sapone alle mandorle!
Un’occasione per eliminare (o almeno limitare) l’uso di petrolati e ingredienti sintetici e lavarsi con qualcosa di più naturale.
Per chi si avvicinasse per la prima volta a questo tipo di pratica consiglio la lettura preliminare di questo articolo sullo spignatto.

Ingredienti

  • Ingredienti per fare in casa il sapone alle mandorle | lofaccioincasa.it140 g di Olio di cocco
  • 200 g di Olio di mandorle dolc
  • 260 g di Olio di palma
  • 400 g di Olio di oliva
  • 300 g di Acqua distillata
  • Soda scontata del 5%: 134,30 g (vuoi sapere cos’è lo sconto? leggi le note di questo articolo)

Al nastro:

  • 1 cucchiaio di polvere di mandorle
  • 10 ml di aroma di mandorle

Procedimento

  1. Il procedimento per realizzare in casa il sapone alle mandorle | lofaccioincasa.itPreparare tutti gli ingredienti e pesarli
  2. Versare i grassi in una pentola e mettere sul fuoco per scaldarli finché non sono amalgamti
  3. Mescolare con un cucchiaio di legno o in acciaio inox e MAI far bollire
  4. Versare l’acqua in una pentola d’acciaio o plastica resistente al calore
  5. Aggiungere la soda e mescolare affinché, quest’ultima, si sciolga
  6. Aspettare che ambedue le preparazioni abbiano una temperature di 45°C
  7. Ora versare l’acqua nei grassi e mescolare con il cucchiaio
  8. Poi usare il minipimer per frullare
  9. Quando il composto si solidifica come fosse una crema e fa il nastro, aggiungere gli ingredienti facoltativi
  10. Versiamo il composto nelle formine
  11. Copriamo con pelicola per alimenti e con una vecchia coperta o degli asiugamani,
  12. Lasciamo che il processo di saponificazione, seguiti i suo lavoro naturale per 48 ore
  13. Trascorso questo tempo, togliamo il sapone dalle formine e mettiamolo in un contenitore da tenere all’asciutto e all’aperto per circa 2 mesi

Dopo questo periodo il sapone sarà pronto da usare!

Suggerimenti

È possibile utilizzare formine di vario tipo, in questo esempio ho adoperato delle bellissime formine a rosa.

Letto 2.974 volte, di cui 2 oggi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>