Polpette di okara con capperi e farina di ceci

2 ottobre 2012 | commenti: 2

Polpette di okara con capperi e farina di ceci | lofaccioincasa.it/Diamo il benvenuto a Loredana che si aggiunge alla nostra redazione dopo aver lungamente testato la ricetta del latte di soia ed averne realizzati con successo diversi litri.
Ed è proprio da qui che partiamo, o meglio da quel che resta della soia dopo che è stata utilizzata per il latte: l’okara.
Okara è il nome della soia tritata e bollita che avanza dalla produzione del latte di soia appunto. Si tratta di una fine granella pronta per essere utilizzata in molte ricette.
Quella che Loredana ci presenta oggi è: polpette di okara con capperi e farina di ceci.
Facilissima e buonissima.

Ingredienti

  • 200-300 g di okara (quella che avanza dalla produzione di tre litri di latte di soia a seconda di quanta se ne usa)
  • 2-3 manciate di capperi
  • uno spicchio d’aglio
  • abbondante prezzemolo
  • farina di ceci quanto basta per amalgamare il composto
  • pangrattato quanto basta per coprire la superficie delle polpette
  • un pizzico di sale
  • pepe o peperoncino
  • noce moscata

Procedimento

  1. Tritare il prezzemolo, l’aglio e i capperi
  2. Aggiungerli all’okara e mescolare accuratamente
  3. Iniziare ad impastare versando qualche cucchiaio di farina di ceci finché il composto ne richieda
  4. Aggiungere anche un pochino di pangrattato all’impasto
  5. Unire il pepe e la noce moscata e continuare ad impastare
  6. Salare
  7. Lasciar riposare il composto una mezz’oretta
  8. Dopo di ché formare delle palline
  9. Passarle nel pangrattato
  10. Friggere in abbondante olio extra vergine di oliva bollente oppure infornare a 200° per mezz’ora circa.

Suggerimenti

Se non si trova la farina di ceci è possibile utilizzare anche quella di grano, magari grano tenero integrale, oppure farro.

A chi non piacciono i capperi può sostituirli con olive, preferibilmente nere.

Buon appetito!

Letto 2.394 volte, di cui 1 oggi

2 commenti

  • Loredana scrive:

    Emozionante! *_* grazie Iacopo,spero di essere stata utile a tutte quelle persone che vogliono iniziare a mangiare sano e che vogliono imparare a prodursi le cose da soli ^_^ grazie ancora e buon appetito a tutti!!! ^_^

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>