Supplì di cous cous al ragù

6 giugno 2013 | commenti: 0

Supplì al cous cous e ragù | lofaccioincasa.it

La ricetta che vado a proporvi è una vera delizia, specialmente per bambini, ma anche per grandi: i supplì di cous cous al ragù!
L’idea mi è venuta durante la ricerca di una soluzione per far mangiare verdure ad uno dei miei figli. Avendo notato che, in generale, i bambini preferiscono i cibi sotto forma di polpette, ho pensato ai supplì, spesso e volentieri da loro molto graditi, ma, invece del riso ho provato la variante cous cous. Almeno i miei, lo apprezzano di più rispetto al riso.

Ingredienti

  • 200 g di cous cous (possibilmente integrale a granulometria media o piccola)
  • 220 ml di acqua
  • sugo al ragù
  • due uova biologiche
  • 50 g di formaggio a pasta filata tipo scamorza o mozzarella
  • spolverata abbondante di parmigiano
  • 2 zucchine
  • una carota
  • un sedano
  • sale
  • olio extra vergine d’oliva
  • pan grattato q.b. per impanare

Procedimento

  1. Innanzitutto preparare il ragù. Per farlo suggerisco una ricetta che mi pare completa e ben spiegata, oltre che appetitosa!
  2. Dopo aver preparato il ragù, pensiamo al cous cous:
    1. portare ad ebollizione i 220 ml di acqua
    2. aggiungere due cucchiaini di sale
    3. versare a pioggia il cous cous rimestando
    4. quando tutto il cous cous sarà sotto il livello dell’acqua, aggiungere un paio di giri d’olio extra vergine d’oliva e rimestare per non creare grumi
    5. dopo circa 5 minuti il cous cous avrà bevuto tutta l’acqua e quindi sarà pronto
    6. lo so, lo so, c’è un metodo migliore per preparare il cous cous, ma chi lo conosce, può sempre farlo ;-)
  3. In una ciotola mescolare tutto il cous cous con una quantità a piacere di sugo
  4. Ora le verdure:
    1. sminuzzate le zucchine, le carote e il sedano e mettete tutto in una padella con acqua e sale (niente olio)
    2. coprite con un coperchio e cuocete finché le verdure non diventano morbide
    3. se necessario aggiungete acqua
  5. Versare le verdure nella ciotola con il cou cous e il ragù
  6. Battere le due uova con un pizzico di sale in una ciotola, quindi versarle nel precedente impasto e rimestare
  7. Quando il composto sarà omogeneo, una bella spolverata di parmigiano e altra rimestatina
  8. Adesso tocca al formaggio: riducetelo a bastoncini di circa 4/5 mm di lunghezza e abbastanza spessi, serve per far filare il supplì dopo uno o due morsi :-D
  9. Ed ora la parte più difficile, la creazione dei supplì:
    1. prendete una quantità di impasto che riempa una mano
    2. adagiatevi un bastoncino di formaggio
    3. coprite con un’egual quantità di impasto
    4. esercitate una lieve pressione e rotolate il supplì ne pan grattato
  10. Cuocete nel forno preriscaldato a 200° finché la superficie non si dorerà (il tempo dipende dal tipo di forno, comunque almeno una ventina di minuti dovranno cuocere)

Suggerimenti

Se devo dirvela tutta, io un po’ di peperoncino o pepe ce lo aggiungerei, sempre che questi supplì non siano destinati ai bambini.

E perché no il pecorino al posto del parmigiano? Io una prova ce la farei…

Saluti!

Letto 723 volte, di cui 1 oggi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>